Rientro in classe, a Roma situazione pesantissima. Mancano 7mila docenti: “Salteranno molte lezioni”

WhatsApp
Telegram

Situazione critica a Roma e non solo per il rientro in classe dopo le vacanze di fine anno. Secondo quanto segnala La Repubblica, ci saranno 7mila lavoratori assenti: docenti e Ata costretti a casa dal Covid-19, in quarantena o non vaccinati, dunque sospesi dall’incarico.

Un numero altissimo, ma solo parziale dicono i dirigenti scolastici che si aspettano “altre defezioni”.

In un istituto comprensivo (il “Morvillo”) si riparte con 20 lavoratori in meno. Al liceo “Newton” con 15 lavoratori non disponibili. E via via con le altre realtà. Sembra un bollettino di guerra.

“Con questi numeri non sono sicura di poter garantire tutte le ore di insegnamento” , ammette senza giri di parole Maria Grazia Lancellotti, preside del liceo Orazio, che pertanto non esclude “riduzioni orarie”. Vorrebbe scongiurarle anche Pasqualina Mirarchi dell’Ic Regina Elena, che però spera ” di poter fare il massimo”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur