Rientro a settembre, Gallo (M5S): aiutare Comuni per attività didattiche

Stampa

“A settembre in ogni città va costruito un progetto di comunità educante diffusa. E’ arrivato il momento di utilizzare tutta la potenzialità dei nostri bambini realizzando percorsi didattici annuali in collaborazione con i teatri, le biblioteche, i cinema, le palestre, gli impianti sportivi, i parchi ed ogni spazio pubblico e privato che vogliono collaborare in modo strutturale con le scuole”.

“La città deve diventare un grande laboratorio a cielo aperto”. Lo dichiara Luigi Gallo, deputato del MoVimento 5 Stelle e presidente in commissione Cultura a Montecitorio.

“Sulla riapertura delle scuole sostengo la linea graduale del governo, tuttavia appena saranno pronti i protocolli di sicurezza bisognerà partire anche con differenze regionali e comunali affidandoci all’autonomia delle scuole e alla capacità di dirigenti e docenti di costruire il miglior modello per esperienze educative di qualità”, aggiunge il portavoce.

“Immaginiamo, prima di settembre, la necessità di rafforzare l’azione dei centri estivi e delle attività educative all’aperto, magari anche convertendo il bonus babysitter per chi predilige un’azione didattica per i propri figli e nel Decreto Rilancio ho già delle proposte pronte”, conclude la nota.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!