Rientro a settembre, 85% genitori favorevole: Dad non può sostituire didattica in presenza

È quanto emerge da un sondaggio condotto da IZI in collaborazione con Comin & Partners, su ciò che pensano i genitori riguardo alla riapertura delle scuole a settembre.

Emerge in particolare che è favorevole al ritorno in aula l’85,5% dei genitori, ma il 51,1% solo se il Ministero adotterà regole di sicurezza idonee e il 34,4% perché considera la didattica in presenza non sostituibile con la DaD.

Il 14,5% dei genitori non è invece d’accordo col ritorno dei figli nelle scuole, perché non ritiene possibile garantire condizioni di sicurezza idonee legate a un possibile contagio da Coronavirus.

Tutto sommato il 60,8% dei genitori con figli alla scuola primaria o secondaria di primo o secondo grado valutano positivamente la didattica a distanza nella scuola dei propri figli.

Back to school. La scuola riparte in sicurezza. Eurosofia ha creato dei nuovi protocolli formativi per sostenere la ripresa delle attività didattiche