Rientro a scuola, Sasso: ministro Azzolina irrispettosa della democrazia

di redazione

item-thumbnail

“Ministro Azzolina, l’ intervista di oggi su Skytg24 è stata, come sempre, irrispettosa.

Irrispettosa quando dà del bugiardo a chi, sui concorsi, la pensa diversamente da lei.
Irrispettosa quando afferma che i genitori degli alunni non gradirebbero la stabilizzazione dei precari, come se questi ultimi non avessero già insegnato ai loro figli.
Irrispettosa e patetica, senza mai un confronto vero, con le domandine preconfezionate, senza contraddittorio.
Troppo facile così.
Chissà mai che un giorno non possa incrociarla in qualche studio televisivo.
Ma poi, che significa una turnazione per gli alunni da Settembre?
Metà classe a casa e metà a scuola? E quando? A settimane alterne?
Ma lo capisce che in questo modo farà impazzire le famiglie, soprattutto degli alunni più piccoli?
Vuole che i bambini di prima imparino a leggere e a scrivere davanti ad un pc?
Azzolina, le scuole o le apre o le tiene chiuse.
Se decide di aprirle ha ancora 4 mesi di tempo per adeguare gli istituti alle nuove esigenze.
Modifichi le aule, costruisca nuovi spazi così mette in moto anche l’edilizia scolastica.
Ha già perso due mesi!
Ultima considerazione: materie così delicate si discutono prima in commissione, poi in tv.
Capisco che per lei e Conte la democrazia parlamentare sia roba vetusta, ma vede, ci siamo affezionati e non le consentiremo di superarla”.

E’ quanto afferma l’On. Sasso in una nota.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione