Renzulli (FI): la ministra Azzolina venga sostituita dalla maggioranza

di redazione

item-thumbnail

“Il ministro Azzolina continua a utilizzare la tv per fare annunci sconclusionati su un settore importante come quello della scuola.

Oggi addirittura le è venuta la malsana idea di proporre, in vista della riapertura delle scuole a settembre, la divisione degli alunni: metà classe frequenterebbe in presenza e l’altra metà in didattica a distanza. Mi domando come si possa proporre una cosa del genere!”.

Così, in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli.

“Le sue dichiarazioni, per di più, comprese quelle sui concorsi – osserva la senatrice di Fi – sono state immediatamente smentite da Pd e Italia Viva che hanno demolito il loro stesso ministro su tutti i fronti. Cosa aspettano a chiedere la sostituzione di un ministro così inadeguato? Sembra il gaffeur del Conte bis! Adesso però alle parole seguano i fatti, e i partiti di maggioranza siano coerenti con il disagio che hanno avvertito oggi”.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione