Rientro a scuola, presidi: impossibile seguire le troppe indicazioni. No scaricabarile

Stampa

“Ieri ho partecipato ad un teleincontro con la viceministra Ascani e numerosi amministratori locali”. Così Mario Rusconi, presidente dell’Associazione nazionale Presidi Lazio.

Ho fatto presente che il ritorno a scuola seguendo le, troppe, indicazioni
delle prescrizioni di sicurezza, in attesa di quelle del Ministero
Istruzione, rischia di essere problematico se non impossibile in molte
realtà scolastiche.

Come Anp dice da tempo a gran voce: nessuno pensi ad uno ‘scaricabarile’ su presidi e docenti, in nome di una sbandierata ‘autonomia scolastica’! La viceministra ha vivacemente escluso lo ‘scaricabarile’ ed assicurato che tutto si svilupperà con senso organizzativo e collaborativo. Speriamo!“, ha concluso Rusconi.

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi