Rientro a scuola, nuova ordinanza ad Agrigento: Dad fino al 24 gennaio

WhatsApp
Telegram

Il sindaco di Agrigento, Francesco Miccichè, con una nuova ordinanza ha disposto la chiusura delle scuole e la proroga della didattica a distanza per una settimana per l’emergenza pandemica.

La decisione è stata presa nonostante il Tar avesse bocciato un precedente provvedimento del primo cittadino sospendendone l’efficacia.

“La decisione – spiega il sindaco Miccichè – è stata adottata in considerazione del fatto che da domani Agrigento entra in zona arancione e a tal proposito condivido il contenuto della circolare diramata dall’assessorato regionale alla Salute, che all’articolo 2, precisa che In presenza di focolai di straordinaria criticità epidemiologica, purché in vigenza di preventiva classificazione delle aree interessate in zona arancione o rossa, il sindaco potrà disporre la sospensione delle attività didattiche in presenza e lo svolgimento delle stesse con modalità a distanza a condizione vincolante di conforme parere tecnico-sanitario dell’Asp territorialmente competente e per un periodo non superiore ai 10 giorni”.

In Sicilia la situazione è in divenire: infatti i sindaci stanno proseguendo le riunioni per fare il punto della situazione e capire come agire alla luce dei numeri legati ai contagi.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur