Rientro a scuola, niente doppi turni d’ingresso. Nel Lazio si torna alle regole pre covid

WhatsApp
Telegram

Addio ai doppi turni d’ingresso nelle scuole del Lazio: tutti gli studenti entreranno alle 8 o alle 8,30, esattamente come avveniva prima della pandemia. La decisione è stata presa durante un incontro presieduto dal prefetto insieme alle aziende del trasporto pubblico, alle istituzioni e all’Ufficio scolastico regionale.

Lo scorso anno, riporta La Repubblica, infatti, in virtù della capienza ridotta sui mezzi pubblici e per scongiurare affollamento a bordo dei mezzi pubblici alle 7.30 del mattino, il prefetto aveva deciso di disporre due diversi ingressi: alle 8 e 9.40. Scatenando di fatto le proteste dei sindacati studenteschi: “Entrando tardi, c’è chi esce da scuola anche alle 16 e tra ritorno a casa e studio non ha tempo per sport, altri tipi di attività o anche solo per vedere gli amici”, dicevano.

L’Associazione nazionale presidi saluta positivamente la decisione. Però, al contempo, chiede che anche davanti a un balzo considerevole dei casi di Covid-19 si proceda con un solo ingresso. “Sarebbe impensabile, al terzo anno scolastico dall’inizio della pandemia, che sia ancora una volta la scuola a subire restrizioni: se dovesse accadere, ci auguriamo che le istituzioni si facciano trovare pronte con nuovi mezzi di trasporto, anche esclusivamente per studenti, che non possono, per un altro anno, rientrare a casa anche alle 17 o alle 18“, spiega Mario Rusconi, presidente Anp di Roma.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro