Rientro a scuola, lezioni anche il sabato, moduli da 40 minuti e ingressi scaglionati. Così cambia l’orario scolastico

Rientro a scuola a settembre: come cambierà l’orario scolastico? Le prime indicazioni sono state formulate dai sindacati scuola che, dopo la conferenza di venerdì, hanno reso noto un documento contenente alcuni esempi. Potrebbero esserci lezioni anche il sabato e ingressi scaglionati alla scuola secondaria di secondo grado.

Scuola dell’infanzia

Tempo scuola attuale: 40 ore settimanali (cinque giorni per otto ore giornaliere). Due docenti per ogni sezione, orario docente 25 ore con 10 ore di compresenza.
Cosa suggeriscono le linee guida? Moduli orari da 40 minuti (da attivare preferibilmente con 2 sezioni) – 37,5 moduli ogni docente (25 ore)

Scuola primaria

Tempo scuola attuale: 24 – 30 – 40 ore (Cinque giorni settimanali)
Modello tempo pieno di 40 ore (pranzo a scuola), con due docenti per classe. Orario docente 22 ore con 4 ore di compresenza.
Cosa suggeriscono le linee guida? Moduli orari da 40 minuti (da attivare su un corso intero) – 33 moduli ogni docente.

Scuola secondaria di primo grado
Tempo scuola attuale: 30 ore (ordinario) – 32 ore (Indirizzo musicale) – 36 ore (prolungato) su 5 o 6 giorni alla settimana. L’orario docente è di 18 ore.
Cosa suggeriscono le linee guida? Moduli orari da 45 minuti (6 x 5 giorni o 5×6 giorni) – 24 moduli ogni docente. Per ogni classe residuano 10 moduli da 45 minuti da utilizzare per attività trasversali.

Scuola secondaria di secondo grado
Tempo scuola attuale: 30 ore, orario docente 18 ore.
Cosa suggeriscono le linee guida? L’organizzazione e l’orario variano, nei diversi indirizzi, in base alla presenza degli ITP o dei docenti di potenziamento. Esempio: 42 moduli di 40 minuti + 12 pause di 10 minuti (6 giorni) – 24 moduli ogni docente
Sono previste classi divise in due gruppi ed entrate scaglionate.

Saranno le scuole a decidere in base alle proprie disposizioni e alle linee guida ministeriali per il rientro.

Documento sindacati

Ritorno a scuola, spazi, orari e organici: ecco le proposte dei sindacati

Segui il nuovo ciclo formativo Eurosofia: “Educazione civica, cittadinanza attiva e cultura della sostenibilità a scuola”