Rientro a scuola in Campania, Fortini: non significa poter fare tutto, si rischiano disastri

Stampa

“Sabato e domenica in strada ho visto migliaia di persone. La sensazione che ho è che tornare in presenza a scuola abbia fatto credere a molti che tutto è sotto controllo, ma non è così”.

Lo ha detto l’assessore all’istruzione della Regione Campania, Lucia Fortini, nel giorno del rientro a scuola degli studenti delle superiori.

“Serve attenzione, questo è un momento in cui ci si può rilassare e compiere disastri. Raccomando sempre l’uso della mascherina. E se pensiamo che rientrare a scuola significhi poter fare tutto torneremo nell’incubo”, aggiunge Fortini, chiedendo la collaborazione di tutti.

“In settimana ci sarà un’altra riunione dell’Unità di Crisi per tenere sotto controllo la situazione. Le scuole stanno inviando i nominativi del personale scolastico che si sottopone a tampone. I tamponi verranno fatti periodicamente”.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur