Rientro a scuola, Grieco (Regioni) scrive ad Azzolina: più docenti per non accorpare le classi

Stampa

Cristina Grieco (Assessore Regione Toscana), coordinatrice della Commissione Istruzione e Lavoro della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ha scritto stamani alla ministra Azzolina, a nome di tutte le Regioni, chiedendo “che le Scuole possano disporre delle risorse umane necessarie per non avere accorpamenti di classi e per garantire una ripartenza per tutte e per tutti in presenza ed in sicurezza dal prossimo 14 settembre”

Dove possibile – continua Grieco – utilizzando gli spazi che le nostre comunità locali hanno, con generosità e celerità, messo da subito a disposizione delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi“.

La Scuola ha potenzialità e capacità – conclude l’assessora – e, come ha dimostrato per l’esame di maturità, sa affrontare con determinazione e professionalità anche le situazioni più complesse. Investire in educazione ed istruzione significa saper guardare oltre l’emergenza e cogliere da questa esperienza negativa nuove opportunità per una scuola sempre più inclusiva, coesa, proiettata all’innovazione ma con salde radici formative ed educative di cui siamo orgogliosi“. Così Grieco dopo l’approvazione del calendario scolastico della regione Toscana.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!