Rientro a scuola, De Cristofaro: all’incontro con Cts proposti test sierologici e mascherine gratuite

Stampa

“Ieri il CTS con le organizzazioni sindacali e il Ministero dell’istruzione è stato al lavoro per definire il Protocollo delle misure specifiche di prevenzione e sicurezza da adottare per il rientro a scuola”

“Sono stati proposti test sierologici a tutto il personale scolastico, screening a campione per le studentesse e gli studenti, mascherine gratuite distribuite dalla Protezione Civile per tutte le scuole e la costituzione di una struttura permanente di raccordo tra scuola e Dipartimento di Prevenzione sanitaria del territorio.
Tutte misure che vanno nella giusta direzione e che avevo già avanzato e sottoposto all’attenzione del Ministro Speranza”.
Lo scrive su Facebook il sottosegretario all’istruzione Peppe De Cristofaro.

“Portare prevenzione e sicurezza all’interno delle scuole – prosegue il sottosegretario di Leu  – oltre a far vivere con maggiore serenità il riavvio della didattica in presenza, rende questo periodo tanto complesso un’occasione per inaugurare un nuovo rapporto strutturato e permanente tra sanità e istruzione.”

“Inoltre come ho già avuto modo di affermare – conclude De Cristofaro  – per l’impatto e l’ampiezza del nostro sistema scolastico attivare seri e scrupolosi protocolli di sicurezza a scuola significa fare prevenzione sull’intero Paese”.

Rientro a scuola, oggi incontro sindacati-CTS: test sierologici all’ingresso per docenti e ATA, max 15 alunni per classe

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur