Rientro a scuola, Azzolina: ingressi scaglionati e banchi singoli, su mascherina si deciderà nella seconda metà di agosto

Stampa

Rientro a scuola, intervista del Ministro Lucia Azzolina al Messaggero sulle novità introdotte dalle linee guida che nei prossimi due mesi dovranno essere tradotte in realtà dalle scuole italiane di ogni ordine e grado. 

Ingressi scaglionati

Serviranno  – afferma il Ministro  – ad evitare il sovraffollamento sia davanti le scuole sia sui mezzi di trasporto

Si lavorerà per fasce di età.

A cosa si lavora per il distanziamento

Garantire il distanziamento: è questo l’obiettivo al quale si lavora.  E per farlo serve

  • migliorare e recuperare spazio dentro gli istituti
  • individuare nuovi locali fuori dalla scuola
  • avere più docenti e personale Ata”, rileva Azzolina.

In particolare “i banchi singoli di nuova generazione fanno guadagnare metri e garantiscono innovazione della didattica –  afferma il Ministro –  Credo che saranno la priorità di intervento per molti istituti. Su acquisto e distribuzione ci darà una mano il commissario straordinario per l’emergenza”

Il 1° settembre in aula per recuperi e potenziamenti

Il 1° settembre le scuole riaprono i battenti per recuperi e potenziamenti. Poi il 14 settembre l’avvio ufficiale delle lezioni (al momento solo la Campania non ha aderito).

Mascherina obbligatoria dai 6 anni: sì o no?

“il ministero della Salute ha già detto che rivaluterà la misura nella seconda metà di agosto” chiude il Ministro.

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite