Rientro a scuola, Ascani: lezioni anche all’aperto, mix in presenza e a distanza

Stampa

La viceministra all’Istruzione, Anna Ascani, in un’intervista ad Avvenire: rientro a scuola a settembre, maturità, divari sociali.

“Siamo al lavoro anche sulla ripartenza dopo l’estate, che vogliamo avvenga a pieno ritmo – spiega Ascani-. Dovendo garantire il distanziamento, utilizzeremo anche spazi all’aperto e, per gli studenti più grandi, si sta lavorando a un piano che prevede un mix di lezioni in presenza e a distanza. La scuola tornerà a pieno regime, anche se ha comunque dato buona prova di sé nell’emergenza”.

La viceministra torna poi sulla Maturità: “Per la Maturità, abbiamo sostanzialmente ottenuto dal Cts il via libera allo svolgimento a scuola”. La Ministra Azzolina ha fornito ieri importanti anticipazioni sulle modalità di svolgimento dell’Esame di Stato, mentre è attesa per la prossima settimana l’ordinanza ministeriale. Maturità 2020: al via dal 17 giugno, in presenza con mascherina, 40 punti per il colloquio

Ieri è stato inoltre siglato l’accordo tra Ministero istruzione e “Con i bambini”, anche di questo ha parlato Ascani ad Avvenire: “Con l’impresa sociale “Con i bambini” abbiamo firmato un accordo per la realizzazione della piattaforma “Superiamo di divari”, uno strumento attuativo del Piano per la riduzione dei divari territoriali e migliorare le competenze degli studenti di cinque regioni: Calabria, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna. Con questo accordo vogliamo mettere a disposizione di Regioni, Usr e scuole una piattaforma per la condivisione di buone pratiche”.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!