Rientro a scuola, anche Lazio potrebbe posticipare al 24 settembre

Stampa

Rientro a scuola posticipato al 24 settembre anche nel Lazio? L’ipotesi si fa più viva. Così segnala Il Messaggero. La data stabilita dalla Regione è il 14 settembre, ma diverse amministrazioni comunali starebbero pensando a rinviare al dopo elezioni.

Sull’uso delle eventuali ordinanze, ieri durante la riunione tecnica con la Regione il presidente Anci Lazio, Varone ha spiegato: “Una valanga di provvedimenti in questo senso provocherebbe una serie di criticità in tutti i territori della regione, soprattutto in quei comuni che hanno al loro interno plessi scolastici che servono anche i comuni limitrofi”.

Le scuole che hanno chiesto di rinviare l’apertura sono centinaia, la richiesta si sta allargando a macchia di leopardo, mi arrivano messaggi da tutta Italia“. Ha affermato al Corriere della Sera Mario Rusconi, presidente dell’Anp Lazio. “Mancano i banchi, mancano i docenti, soprattutto di sostegno, non sono stati finiti i lavori di adeguamento – aggiunge – le richieste che mi arrivano sono tantissime, perché i dirigenti non vogliono trovarsi impreparati alla riapertura, e sperano che almeno dopo il 22 si possa avere un quadro di sicurezza degli studenti perché i dirigenti non vogliono trovarsi impreparati alla riapertura, e sperano che almeno dopo il 22 si possa avere un quadro di sicurezza degli studenti”“.

Calendario

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur