Rientro a scuola, ad Arezzo c’è spazio per tutti fino a 14 anni ma con orari d’ingresso diversi

Nelle scuole di Arezzo gli spazi sono sufficienti per tutti gli alunni fino a 14 anni. Ne parla il quotidiano toscano La Nazione.

Le scuole, o meglio i dirigenti scolastici, sono alla ricerca degli spazi per il rientro in sicurezza a settembre, nel rispetto delle regole anti covid. Il problema nella ricerca delle aule in base al numero degli alunni per classe è il metro di distanziamento tra gli studenti. Ma da quando si è chiarito che si tratta di un metro statico, ad Arezzo si potrà tornare tutti a scuola e svolgere la didattica in presenza. Tutti, almeno fino alle medie.

In totale si contano sei plessi, 48 istituti, circa novemila bambini e 300 aule. Linea per la riapertura pronta e già rivista dall’assessore Lucia Tanti. “I casi critici sono pochi: impongono progetti mirati e lavori che eseguiremo in agosto”, ha detto Tanti.

Per evitare gli affollamenti all’ingresso si mirerà ad organizzare orari diversi di entrata: 8 le prime, 8,10 le seconde e così via. I monobanchi verranno acquistati solo là dove sarà necessario, visto che “costano troppo, 300 euro l’uno”, ha sottolineato l’assessore.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia