Rientro a scuola a settembre, Gilda attacca: “Aule e trasporti sovraffollati, mancanza di ricambio aria a scuola. Si è fatto poco in 3 anni”

WhatsApp
Telegram

“È chiaro che la speranza è riposta nell’addomesticamento del virus”. Lo ha detto all’Adnkronos Rino Di Meglio coordinatore nazionale della Gilda Insegnanti in merito alla situazione che studenti e insegnanti si ritroveranno a settembre al rientro a scuola con aule numericamente non sufficienti e senza impianti di aerazione adeguati e trasporti urbani ancora troppo affollati.

Siamo ormai all’anno terzo dell’era covid. Ben poco è stato fatto sulle cause strutturali che facilitano la diffusione del virus: – ha sottolineato Di Meglio – aule e trasporti sovraffollati e mancanza ricambio aria nelle scuole“.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur