Rientro a scuola, a Massa Carrara più bus e tutor anti assembramenti

Stampa

La Provincia di Massa Carrara, sotto la supervisione del prefetto Claudio Ventrice, sarà il punto di riferimento per la comunicazione degli orari e di tutte le informazioni utili alle scuole e alle famiglie.

E’ quanto riferisce una nota del Viminale.

Ieri si è riunito, infatti, un vertice in videoconferenza convocato proprio dal prefetto di Massa Carrara con le istituzioni coinvolte nel piano in vista della ripartenza delle scuole nel corso del quale sono state varate diverse misure.
Il piano concordato prevede quindici pullman e 58 corse in più che raddoppiano di fatto le linee più critiche nel trasporto scolastico e utilizzo di tutor di sei associazioni di volontariato che eviteranno assembramenti nei luoghi più soggetti.

“Il programma – dichiara il prefetto – dovrà essere inserito sui siti di tutte le scuole, delle istituzioni, del Ctt e dei Comuni. Deve essere tutto ben chiaro: orari di inizio e uscita, il numero di bus suppletivi con orari e percorsi”. Così, aggiunge, “dovremmo farcela ma siamo pronti a intervenire nel caso si presentino delle criticità”.

Un messaggio rivolto, poi, ai ragazzi: “Faccio appello al senso di responsabilità degli studenti – conclude Ventrice -. Se rispettiamo le regole del buonsenso, mascherine e distanziamento, forse riusciamo a iniziare bene con l’anno scolastico”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur