Ricostruzione carriera supplenti decisa dal giudice. Per i commercialisti mille euro a pratica

Stampa

Questo il tariffario dei commercialisti incaricati di predisporre la ricostruzione di carriera per un gruppo di supplenti della provincia di Venezia, che hanno vinto la causa per il riconoscimento dell'anzianità di servizio e della progressione di carriera anche per i contratti a tempo determinato.

Questo il tariffario dei commercialisti incaricati di predisporre la ricostruzione di carriera per un gruppo di supplenti della provincia di Venezia, che hanno vinto la causa per il riconoscimento dell'anzianità di servizio e della progressione di carriera anche per i contratti a tempo determinato.

Una sentenza non recente, risale al 2012. Ma finora Uffici scolastici e segreterie hanno sempre rimandato sempre questo adempimento. Adesso – avverte la Prof.ssa Michieletto della Gilda degli Insegnanti attraverso le pagine del Gazzettino – i giudici hanno nominato d'ufficio commissari tecnici. Si tratta di consulenti esterni, che richiedono mille euro ad insegnante. Le cause in questione sono circa 100.

Tempi talmente dilatati da indurre i precari a presentare anche un esposto alla Corte dei Conti per danno erariale.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur