Ricostruzione carriera, Pacifico (Anief): cosa è accaduto in Europa

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Intervista a Marcello Pacifico (presidente Anief) sulla decisione di ieri della Corte di Giustizia europea in merito alla ricostruzione di carriera del personale docente.

Secondo la Corte di Giustizia la decurtazione di un terzo dei servizi svolti dopo il quarto anno di precariato ai fini della ricostruzione della carriera, in linea di principio, non viola il principio di non discriminazione tra personale di ruolo e personale assunto a tempo determinato.

Precisiamo che tale

decisione NON riguarda il contenzioso relativo alla percezione degli scatti di anzianità da parte dei precari, né

l’illegittima applicazione dello scaglione stipendiale 0-8 in danno dei precari immessi in ruolo dopo il 2011.


Ricostruzione carriera, servizi dopo il quarto anno. Europa: no al recupero

Versione stampabile
anief
soloformazione