Ricostruzione di carriera dei DSGA. Sfavorevole la pronuncia della Corte dei Conti

WhatsApp
Telegram

La Corte dei Conti Sezione Centrale di Controllo nell'adunanza generale svoltasi ieri ha dichiarato non conformi a legge i decreti di ricostruzione di carriera emanati con decorrenza 24/7/2003 da sette dirigenti  di altrettante istituzioni scolastiche del Piemonte. Lo comunica l'ANQUAP.

La Corte dei Conti Sezione Centrale di Controllo nell'adunanza generale svoltasi ieri ha dichiarato non conformi a legge i decreti di ricostruzione di carriera emanati con decorrenza 24/7/2003 da sette dirigenti  di altrettante istituzioni scolastiche del Piemonte. Lo comunica l'ANQUAP.

 Per i Direttori SGA della prima ora ( quelli del 1/9/2000 ) resta  l'inquadramento penalizzante con il criterio della temporizzazione.

Secondo l'ANQUAP tutto quanto accaduto in questa vicenda ha una primaria responsabilità in clausole contrattuali ambigue, contraddittorie ed incoerenti che le OO.SS. rappresentative nel comparto scuola  (Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda) hanno  sottoscritto e sulle quali non hanno voluto rendere l'interpretazione autentica quando i giudici ordinari di Montepulciano e Reggio Calabria l'hanno richiesta.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur