Richiesta ore sostegno, petizione per mantenere competenza del GLHO

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Un gruppo di famiglie con figli disabili ha lanciato una petizione affinché sia ancora il GLHO (Gruppo di lavoro operativo per l’inclusione dell’alunno/a con disabilità), nell’ambito della redazione del PEI, ad indicare le ore di sostegno necessarie all’alunno disabile e non il GIT come previsto dal decreto 66/2017. 

La petizione è sostenuta anche dalla FIRST che, come comunicatoci, si fa portavoce  delle famiglie che hanno firmato la petizione e di quelle che la firmeranno nei giorni prossimi, e chiede alla compagine governativa, al Ministro Bussetti e al Sottosegretario Giuliano di fermarsi, di adottare un provvedimento normativo qualsiasi, anche in via d’urgenza, che sopprima l’art. 18 lettera a) del Dlgs 66 del 2017 e restituisca al GLHO i poteri che per legge ha sempre avuto.

Vai alla petizione

Versione stampabile
anief
soloformazione