Richiesta abolizione vincolo. Lettera

Stampa

Inviata da Annalisa Baldaserra – Sono una docente neoassunta a settembre 2020 quindi con vincolo quinquennale, ora triennale,che mi tiene incatenata alla sede di assunzione senza poter chiedere trasferimento, assegnazione provvisoria e con divieto di poter accettare un incarico annuale su altra classe di concorso.

Mi chiedo perché dopo tante peripezie il governo non sia stato capace e soprattutto NON ABBIA VOLUTO eliminare tale vincolo; dopotutto io sono stata assunta da Gae e sono abilitata per la mia classe di concorso, sono stata precaria per anni! Chiedo solo di potermi spostare all’interno della provincia.

Perdo due ore e mezza per strada ogni giorno, pago persone che seguono i miei figli. Per il prossimo anno scolastico sono stata costretta a chiedere un partime per poter seguire la mia famiglia, ma il gioco non vale la candela considerando le spese per spostarsi e per mantenersi! Sarebbe bastato davvero poco, la cosiddetta VOLONTÀ POLITICA….E a tal proposito chiedo al Signor Ministro di considerare la richiesta di abolire il Vincolo; caro Bianchi si metta una mano sul cuore e faccia in modo di sistemare questa SITUAZIONE ASSURDA che rende la vita impossibile a tante e tanti docenti come me! Ci avete tolto ogni diritto!!!

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur