Ricercatori precari, al via la stabilizzazione

di Elisabetta Tonni
ipsef

item-thumbnail

Con la firma dei Ministri ancora in carica potrà essere sbloccato il decreto del presidente del consiglio dei Ministri che assegna fondi necessari ad avviare il percorso di stabilizzazione del personale precario negli enti pubblici di ricerca. 

Lo scrive il quotidiano Messaggero, riportando un tweet del ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia.

Nei 14o caratteri, il Ministro ha precisato che il dpcm è già stato siglato sia da lei, sia dal ministro dell’Economia, Giancarlo Padoan.

Il provvedimento assegna i fondi stanziati per il 2018 pari a 13 milioni di euro e quelli del 2019 a partire da 59 milioni.

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare