Ricci (Invalsi): “La Dad non sostituisce la didattica in presenza, ma può essere valido aiuto pure in futuro. Riconoscere sforzo dei docenti” [VIDEO INTERVISTA]

WhatsApp
Telegram

Roberto Ricci, presidente dell’Invalsi, a Orizzonte Scuola, fa il punto in merito alle prove, iniziate da poche settimane. Nella video intervista, a cura di Patrizia Montesanti, spazio anche a una riflessione sulla didattica a distanza.

“I risultati raggiunti non sono sempre incoraggianti, devo, però, dire che anche grazie ai dati Invalsi si stanno trovando le soluzioni più adatte per migliorare. I dati Invalsi forniscono gli strumenti per prendere le decisioni che poi devono essere prese dalle singole scuole”.

Sulla Dad, poi, spiega: “Si è trattata di una grande soluzione nell’emergenza, non può essere perfetta. Credo che lo sforzo dei docenti vada riconosciuta. La didattica digitale, però, non può sostituire la didattica normale. La Dad, però, può aiutare gli studenti più deboli”.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana