Ricci (Ali): per rientro a scuola in sicurezza, dopo Pasqua screening per tutto il mondo scolastico

Stampa

“Dopo Pasqua screening a tappeto per tutto il mondo scolastico”. È la proposta del sindaco di Pesaro, presidente Ali e coordinatore sindaci Pd Matteo Ricci, che rilancia anche a livello nazionale il monitoraggio di studenti, docenti e personale scolastico “per garantire un ritorno sui banchi in sicurezza, fino al termine dell’anno scolastico”.

Un’operazione rodata ed efficace, “che l’Amministrazione ha già messo in campo a Pesaro. Si tratta – aggiunge Ricci – di un’istantanea che fotografa un momento, per questo va ripetuto più volte”.

Un monitoraggio periodico che, secondo Ricci, “deve essere fatto da Stato e Regioni in tutta Italia perché i ragazzi sono fuori dalla campagna vaccinale”. Fino ai 16 anni, infatti, i ragazzi non saranno vaccinati “e dai 17 ai 20 anni, stando al giusto criterio anagrafico definito dal ministro Speranza, verranno vaccinati quando ormai l’anno scolastico sarà finito. La scuola in sicurezza e in presenza deve essere un impegno del Paese, come ha espresso anche il premier Draghi nel suo insediamento iniziale”. Occorre quindi, “organizzare in tutta Italia almeno tre screening può garantire la fine dell’anno scolastico il più possibile in presenza”, conclude Ricci.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur