Riassunti come prova d’esame alle medie e superiori, si lavora al Ministero. Cosa ne pensi?

di redazione

item-thumbnail

Al MIUR è stata istituita una task force presieduta dal linguista Luca Serianni per rivedere le prove d’esame dei due cicli d’istruzione.

Il punto di partenza è la carenza denunciata qualche mese fa da 600 intellettuali e universitari sulle carenze di scrittura riscontrate negli studenti degli studi superiori.

Per tali ragioni, al Ministero è stata istituita una commissione che avrà il compito di riflettere sulle modalità di inversione di tale tendenza.

Tra le soluzioni che saranno oggetto di dibattito, la “riscoperta” del riassunto come strumento per arricchire il linguaggio degli studenti.

Tra emergenze legate al lessico, all’ortografia e coerenza dei testi, Luca Serianni anticipa dalle pagine di Repubblica che si pensa anche a riformulare l’esame delle medie e superiori introducendo nuove forme testuali per la prova scritta, come il riassunto.

Cosa ne pensi?

Invia la tua risorsa o un tuo intervento su argomento didattica a: [email protected]
Versione stampabile