Riaprire le scuole prima del 18 maggio un errore, non prima di settembre. A dirlo il virologo Pregliasco

“Estremamente rischioso”, questo il giudizio del virologo Pregliasco su una possibile apertura delle scuole prima di settembre. La fase 2 non riguarderà la scuola, con molta probabilità.

“Andrebbero riaperte comunque non prima di settembre”.

Le scuole, ha spiegato il virologo, “non andrebbero comunque riaperte prima di settembre. Riaprirle a maggio sarebbe un enorme rischio, perchè gli istituti scolastici rappresentano un concentrato di soggetti a contatto tra loro e dove la distanza di sicurezza è difficilmente realizzabile. Ciò vale soprattutto per le scuole elementari, dove bambini più piccoli sono difficilmente controllabili”.

Coronavirus: il 18 maggio scuole non riapriranno, scatta piano B. A settembre regioni con più contagi potrebbero riaprire prima

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Affidati ad Eurosofia per acquisire le competenze richieste