Riaperture scuole 7 gennaio, Sasso (Lega): indispensabile analisi curva contagi dal 23 dicembre

Stampa

“Mentre il Ministro Azzolina annuncia che riaprirà le scuole il 7 Gennaio, la Lega chiede che almeno questa volta la riapertura avvenga in maniera corretta.

Spero che la certezza e la sicurezza ostentate dalla Azzolina in merito alla riapertura, derivino da un più efficiente trasporto pubblico, dall’attivazione di impianti di areazione nelle aule, dall’eliminazione delle classi pollaio.

Chiediamo sempre le stesse cose da mesi, e chiediamo inoltre che il Ministro Azzolina pubblichi il dato sui contagi nelle scuole, oltre ad effettuare una attenta analisi della curva epidemiologica dal 23 dicembre ai primi giorni di Gennaio, indispensabile prima dell’eventuale riapertura.

Tutti noi vogliamo la didattica in presenza, anche perché quella a distanza purtroppo non sempre è efficace.
Ma sarebbe intollerabile mandare i nostri ragazzi ed i nostri docenti in scuole che purtroppo, a causa della negligenza del Ministro Azzolina oggi non sono sicure ed il numero degli insegnanti contagiati, deceduti in costante aumento, ne è una drammatica testimonianza.

La Scuola merita rispetto, le vite di studenti e professori meritano rispetto. La Azzolina impari a rispettare la comunità scolastica”.

Così in una nota il deputato Rossano Sasso, membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati.

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola