Riaperture, De Luca: “Siamo preoccupati, ma il paese è stremato, non si regge più”

WhatsApp
Telegram

“C’è un elemento di preoccupazione, ma io ritengo che siamo entrati in una seconda fase per quanto riguarda il Covid. Un anno fa non avevamo i vaccini, dal punto di vista economico il paese stremato che non regge più”.

Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a ‘Che tempo che fa’ su Raitre.

“Ci sono elementi di criticità perché non abbiamo quantitativi sufficienti di vaccini. Il rischio sulle riaperture è calcolato, ma dobbiamo avere dosi altrimenti ci giochiamo l’estate”, aggiunge.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito