Riapertura terza fascia graduatorie di istituto, chi deve conseguire i 24 CFU

La terza fascia delle graduatorie di istituto, da cui vengono conferite le supplenze, nel 2020 riaprirà per consentire l’inserimento di nuovi docenti. Chi dovrà conseguire i 24 CFU.

Un nostro lettore chiede

Con l’approvazione del decreto sulla Scuola, si è riaperta la possibilità di accedere ancora alla III fascia docenti  per le supplenze . Sembrerebbe chiaro che i docenti dell’ex Istituto Magistrale col titolo conseguito entro a.s. 2001/2002, essendo considerati Abilitati, così come i laureati in SFP, non debbano essere obbligati a possedere i 24 CFU. Si può chiedere la vs competente opinione? Grazie

Nè i diplomati magistrale con titolo conseguito entro l’a.s. 2001/02 né i laureati in Scienze della Formazione primaria dovranno acquisire i 24 CFU in discipline pedagogiche e metodologie didattiche perché non accedono alla III fascia delle graduatorie di istituto, bensì alla seconda.

La seconda fascia delle graduatorie di istituto prevede infatti l’inserimento di nuovi docenti in possesso di abilitazione, e tra questi rientrano anche diplomati magistrale e laurea in SFP.

I 24 invece devono essere posseduti da tutti i laureati e diplomati che chiedono l’accesso in III fascia delle graduatorie di istituto.

La norma è contenuta nel Decreto Scuola approvata in via definitiva al Senato il 19 dicembre 2019:

« In occasione dell’aggiornamento previsto
nell’anno scolastico 2019/2020, l’inserimento nella terza fascia delle graduatorie per posto comune nella scuola
secondaria è riservato ai soggetti precedentemente inseriti nella medesima terza fascia nonché ai soggetti in
possesso dei titoli di cui all’articolo 5, commi 1, lettera b), e 2, lettera b), del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59 ».

Decreto scuola approvato. Graduatorie di istituto: aggiornamento 2020, nomine, titoli

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia