Riapertura scuole, Vaia: attendere seconda metà gennaio, vaccinare docenti e Ata

Stampa

“Dobbiamo approfittare di questi giorni per poter mettere in atto azioni per aprire con maggior sicurezza le scuole”

Lo dice il direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia parlando della riapertura delle scuole il 7 gennaio.

“Oltre al potenziamento dei trasporti e alla sicurezza degli spazi comuni – aggiunge -, oggi potrebbe significare poter vaccinare il personale scolastico sia docente che non docente per creare un ambiente il più possibile immune”.

“Per far tornare gli studenti in aula sarebbe prudente attendere almeno la seconda metà di gennaio per vedere gli esiti delle misure di questo periodo – sottolinea – ritengo che questi tempi debbano essere comunque di attesa vigile”.

Vaccino covid-19, docenti e Ata lo farebbero subito: l’esito del sondaggio di Orizzonte Scuola

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur