Riapertura scuole, Speranza: “Dopo 4 settimane possiamo parlare di tenuta ma per un bilancio è presto”

Stampa

Ho firmato, la Sicilia non è più gialla. Adesso tutta l’Italia è in zona bianca, abbiamo fatto un altro passo in avanti”, annuncia in un colloquio con il Corriere della Sera il ministro della Salute Roberto Speranza, anche se “nessuno nel mondo dice che ne siamo fuori, la lotta al virus è ancora una partita aperta e delicata”.

Secondo Speranza “gradualmente, va meglio” e “l’Italia bianca è una bella notizia, conferma che le decisioni messe in campo, a cominciare dal green pass, hanno avuto effetto”, tant’è che anche il presidente Draghi “ha detto che il quadro è positivo e ha invitato alla cautela. Abbiamo davanti altre prove” come il fatto che “la crescita del 6% la fai se metti il Paese in sicurezza dalla pandemia“.

Per quanto riguarda la scuola: “Stiamo entrando nella quarta settimana dalla riapertura delle scuole, possiamo parlare di tenuta, ma per un bilancio degli effetti è presto”, dice il ministro della Salute, che si appella ai medici di famiglia: “Tocca a loro convincere gli incerti. Ogni giorno, vaccino dopo vaccino, avremo uno scudo un po’ più forte per proteggerci dal virus e potremo continuare il nostro percorso di riaperture graduali”.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!