Riapertura scuole, soddisfatti gli psicologi: “L’assenza della scuola in presenza ha fatto capire la sua importanza”

Stampa

“Finalmente parole di chiarezza sulla scuola da parte del Governo. Draghi, Bianchi e Speranza hanno detto che la scuola deve essere una priorità, ultima a chiudere e prima a riaprire”. Lo afferma il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi, David Lazzari.

Le indagini effettuate dal centro studi Cnop avevano mostrato le ricadute psicologiche negative di una scuola chiusa per troppo tempo e le criticità della Dad – aggiunge Lazzari – Il bisogno di trovare un equilibrio tra protezione dal virus e salute psicologica”.

Ora dobbiamo aiutare i ragazzi dal punto di vista psicologico a superare il grande malessere che si è creato per impedire che si trasformi in disturbi piò gravi e che influisca sulla qualità dello sviluppo”, ha proseguito Lazzari

L’assenza della scuola ha fatto capire la sua importanza – conclude – che non è solo nello studio e apprendimento, ma è uno spazio educativo, di crescita psicologica e di preparazione alla vita. E l’apprendimento c’è quando ci sono le giuste condizioni psicorelazionali“.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur