Riapertura scuole, screening per gli studenti degli istituti in Valtellina

Stampa

Fine settimana dedicato alla campagna di screening rivolta a tutti gli studenti iscritti agli istituti superiori di Valtellina e Valchiavenna, ai quali viene offerta la possibilità di sottoporsi ai testi antigenici rapidi. Lo riportano La Provincia di Sondrio e l’edizione locale di Sondrio.

L’Asst Valtellina e Alto Lario, in collaborazione con Ats Montagna, in pochi giorni ha programmato l’iniziativa definendo un’articolata organizzazione, che comporta la contemporanea presenza di équipe formate da infermieri e tecnici di laboratorio di Asst e personale Ats presso cinque sedi, ossia gli edifici scolastici di Bormio, Tirano, Sondrio, Morbegno e Chiavenna, oggi e domani, fra le 8 e le 18, per un totale di cento ore di impegno.

Lo screening coinvolge 7791 studenti che potranno decidere se aderire a questa campagna sottoponendosi o meno al test antigenico.

Asst e Ats possono contare sulla collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoria le di Sondrio, che ha informato tutti gli studenti e i loro genitori attraverso il registro elettronico dei diversi istituti.

Per coordinare le operazioni, che avranno quali sedi le palestre, è stata coinvolta la Protezione civile provinciale, oltre al personale non docente delle scuole

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur