Riapertura scuole, Rezza: “È il nostro obiettivo, ma bisogna valutare con attenzione l’andamento dei casi”

Stampa

“La riapertura delle scuole è  sempre stato un obiettivo importante. Uno dei motivi delle misure  prese è proprio prepararsi alla riapertura delle attività in presenza, abbassando l’incidenza”.

È difficile dire quale sia il contributo delle scuole alla circolazione virale: ci sono diversi studi che” peròdanno “risultati a volte contrastanti. Inoltre bambini e adolescenti  fanno meno sintomo rispetto agli adulti. Quando si riaprono le scuole  però non si teme tanto la trasmissione all’interno dell’ambiente  scolastico, ma particolare cura va posta alle attività  extrascolastiche e al sistema dei trasporti. Elementi che si stanno  considerando”.

Lo ha detto il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, durante la conferenza stampa  sull’analisi dei dati del Monitoraggio regionale della Cabina di  regia.

“È obiettivo di tutti la riapertura delle scuole, ma bisogna sempre valutare a livello territoriale la situazione epidemiologica”, ha concluso

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021. Preparati con CFIScuola!