Riapertura scuole, pronto il piano della Calabria: ingressi alle 8, 9, e 10. Circolare

Stampa
classe

Nota dell’Usr per la Calabria sui documenti operativi dei Tavoli di coordinamento delle Prefetture in vista della ripresa delle attività didattiche in presenza del 7 gennaio 2021

La circolare informa che tutti i Tavoli della Calabria hanno concluso i lavori e i Prefetti hanno redatto i Documenti operativi che stabiliscono le disposizioni per la ripresa delle attività didattiche in presenza dal 7 gennaio 2021 (per il 50% degli studenti delle superiori):

Per le scuole del I ciclo i Documenti operativi redatti dai Prefetti non prevedono alcuna misura particolare in relazione al trasporto pubblico locale poiché in tali scuole gli studenti solo raramente utilizzano quest’ultimo per recarsi a scuola.
Nella circolare si ricordano tuttavia le norme da osservare per l’utilizzo dei mezzi:
• distanza inter-personale di almeno un metro tra gli studenti in attesa alla fermata;
• accesso al mezzo di trasporto solo dopo che lo studente precedente si sia seduto;
• discesa dal mezzo di trasporto solo dopo che lo studente che precede, in quanto più vicino all’uscita, ne sia sceso;
• utilizzo della mascherina durante il tragitto, l’attesa, la salita e la discesa dal mezzo di trasporto. Sono esentati dall’utilizzo della mascherina solo gli alunni con età inferiore a sei anni o con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo di dispositivi di protezione delle vie aeree;
• accesso al mezzo di trasporto solo in assenza di una temperatura superiore a 37,5 gradi centigradi e di sintomatologia respiratoria nei tre giorni precedenti;
• accesso al mezzo di trasporto solo in assenza di contatti con persone positive al Covid19, per quanto di conoscenza, nei quattordici giorni precedenti.

Per le scuole del II ciclo rimangono operativi i Piani predisposti dalle diverse Prefetture. Vengono in particolare potenziate le corse.

Rispetto ai Piani già predisposti, l’unico punto che cambia è la percentuale degli alunni che, dal 7 al
15 gennaio, dovrà essere del 50%, come stabilito dall’ordinanza del ministro Speranza.

Al fine di garantire la sicurezza negli spostamenti degli alunni – si legge ancora nella circolare -, è necessario prevedere più
fasce orarie di ingresso e di uscita, così da ripartire gli studenti su un numero maggiore di mezzi possibile tenuto conto degli orari previsti nelle tabelle allegate.
Si è deciso di uniformare gli orari d’ingresso delle scuole secondarie di secondo grado su due fasce orarie: primo ingresso ore 8.00; secondo ingresso ore 10.00 per le province di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Reggio Calabria; per la provincia di Vibo il secondo ingresso è previsto alle ore 9.00.

Circolare-m_pi.AOODRCAL.REGISTRO-UFFICIALEU.0021292.30-12-2020-2

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur