Riapertura scuole, Maga: “Utilizzare la mascherina FFP2 sui mezzi pubblici”

Stampa

“Utilizzare la mascherina Ffp2 in una situazione ambientale come quella dei mezzi pubblici offre sicuramente una maggiore protezione. Ma bisognerebbe garantire a tutti la possibilità di averle”.

“È indubbio che, rispetto alla circolazione di virus più contagiosi, le Ffp2 offrano maggiore sicurezza. L’importante che si indossino in maniera corretta”.

A dirlo all’Adnkronos Salute il virologo Giovanni Maga, direttore dell’l’Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia, intervenendo nel dibattito su una possibile indicazione per l’uso prioritario di questi dispositivi nel trasporto pubblico, come già accade in altri Paesi.

In ogni caso, “se tutti indossano la mascherina chirurgica e non c’è un eccessivo affollamento sul mezzo, rispettando quindi le indicazioni sul numero dei passeggeri consentito, la protezione è comunque elevata – precisa il virologo – La Ffp2 ha la differenza che garantisce, a chi la indossa, una maggiore sicurezza. Sappiamo ormai tutti che la mascherina chirurgica protegge soprattutto chi ci sta di fronte, impedendo alle particelle che emettiamo di arrivare all’altro. La Ffp2 ha una barriera superiore anche in entrata. È ovvio che c’è una
maggiore garanzia. Si tratta di fare in modo che tutti abbiano la possibilità di acquisirla. Fatto questo, potrebbe essere un’operazione sensata quella di indicarla sui mezzi pubblici”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur