Riapertura scuole, lo sfogo della ministra Azzolina: il Pd mi ha preso in giro. La ricostruzione de La Repubblica

Stampa

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, si sente presa in giro, tradita da una parte della sua stessa maggioranza.

Secondo quanto segnala La Repubblica, Azzolina avrebbe detto ai suoi colleghi parlamentari di aver avuto adesso la certezza di quanto aveva pensato lunedì sera durante il Consiglio dei Ministri: il PD l’ha tradita nella sua battaglia per il ritorno in classe di almeno il 50% degli studenti.

Tutto inutile, al momento: le Regioni agiscono in ordine sparso e per la ministra dell’Istruzione non resta che prenderne atto.

“La verità è che i ragazzi sono sempre gli ultimi”, si è sfogata la ministra, “è stato un giochino fatto ad hoc, senza pensare a tutti quei ragazzini che dalla dad sono penalizzati per i motivi più diversi. E a quelle regioni dove neanche i bambini delle elementari sono ancora tornati a scuola”.

Stampa

Cassetta degli attrezzi per i futuri insegnanti di sostegno. Il 20 agosto il primo incontro in diretta con gli esperti di Eurosofia