Riapertura scuole: lezioni da 45/50 minuti, divisione classi, ingressi a rotazione. Suggerimenti dell’Usr Sicilia

WhatsApp
Telegram

In fase di preparazione il rientro a scuola per il 75% degli studenti il 7 gennaio. Come organizzare il ritorno alla didattica in presenza? L’Usr per la Sicilia fornisce una serie di indicazioni nella nota del 21 dicembre.

Organizzare la didattica in presenza

La nota 33669 consiglia:

  • divisione delle singole classi in 4 sottogruppi, tre dei quali (75% della classe), svolgono le lezioni in presenza, e il restante gruppo in didattica digitale integrata, partecipando online alle lezioni seguite in classe dai compagni e svolgendo la restante attività in modalità asincrona, per approfondimenti/consolidamenti/recuperi fruibili “on demand”, con previsione di rotazione almeno settimanale dei gruppi.
  • ingressi di classi intere per livelli (biennio, triennio, quinte classi, ecc.) a rotazione.
  • ulteriori soluzioni possono essere adottate prevedendo la compensazione fra i numeri della popolazione scolastica giornalmente presente nelle singole classi, sino al raggiungimento della quota del 75%.

Ogni scuola, dietro approvazione degli organi collegiali, può ridurre ciascuna unità oraria di lezione svolta a 45/50 minuti. Poiché si tratta di una riduzione oraria determinata da ragioni di flessibilità didattica, l’Usr raccomanda di prevedere delle forme di recupero del curricolo, preferibilmente in modalità asincrona.

NOTA 33669.21-12-2020

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito