Riapertura scuole in Lazio martedì 30 marzo, Meloni (FdI): “Speranza chieda scusa e consenta alle regioni arancioni di tornare lunedì”

WhatsApp
Telegram

“Nell’ultima ordinanza Speranza ha deciso che le regioni cambiano fascia dopo 15 giorni anziché dopo 14 come era stato fino ad ora, quindi le regioni che passano dalla zona rossa a quella arancione dovranno rimanere un giorno in più in zona rossa”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fdi, Giorgia Meloni.

Soltanto ieri Zingaretti annunciava festante il ritorno del Lazio in zona arancione e il conseguente ritorno in classe già da lunedì 29, salvo poi scoprire che in realtà gli asili e le scuole potranno riaprire solo martedì 30, perché Speranza ha deciso di regalare ai bambini, ai ragazzi e ai loro genitori un giorno a casa in più nella settimana di Pasqua. Credo che a tutto ci sia un limite, non si può continuare ad esasperare gratuitamente le persone con provvedimenti così idioti”.

Qualche giorno fa la Merkel ha chiesto scusa per aver annunciato un “lockdown durissimo che i tedeschi non erano disposti ad accettare, anche Speranza faccia un bagno d’umiltà, chieda scusa per questo suo ennesimo provvedimento insensato e consenta alle regioni che tornano in zona arancione di riaprire le scuole sin da lunedì“, conclude Speranza.

Covid, i colori delle regioni: Toscana va in zona rossa. Lazio arancione. Rezza: “Prima inversione di tendenza”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur