Riapertura scuole, il sindacato dei docenti in Brasile sciopera: “A rischio le nostre vite, gli istituti non sono sicuri”

Stampa

Il sindacato degli insegnanti dello Stato di San Paolo del Brasile (Apeoesp) ha proclamato uno sciopero contro la riapertura delle scuole, prevista per lunedì prossimo.

La decisione è stata approvata dal 91,7 per cento dei votanti all’assemblea virtuale promossa dalla Apeoesp.

Gli insegnanti sono favorevoli a continuare la didattica a distanza “per preservare la vita di docenti, studenti, funzionari e familiari”, sostiene il sindacato di categoria.

“Non ci sono le condizioni per un ritorno in sicurezza. Le scuole non hanno le infrastrutture necessarie. Abbiamo ricevuto foto scattate da molti insegnanti di scuole con bagni non agibili, rifiuti accumulati, perdite d’acqua, disinfettanti scaduti. Tutto ciò potrebbe avere gravi conseguenze”, ha detto la presidente di Apeoesp, la deputata di San Paolo Maria Izabel Azevedo Noronha, del Partito dei lavoratori (Pt, di sinistra).

Il sindaco di San Paolo, Bruno Covas, ha autorizzato la riapertura delle scuole, lunedì prossimo, inizialmente con il 35% degli alunni presenti.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur