Riapertura scuole, il governo valuterà ai primi di aprile la riapertura delle scuole dell’infanzia e primaria

Stampa

I ricoveri in terapia intensiva preoccupano così come l’alto numero di vittime (martedì 551, il più alto da fine gennaio).

Il governo vuole fare presto per contrastare efficacemente il virus. Le prossime misure, così come segnala il Corriere della Sera, arriveranno dopo un percorso di massima condivisione: cabina di regia politica con i capi delegazione dei partiti già nelle prossime ore, confronto con le Regioni e poi con i due rami del Parlamento.

Sul fronte della scuola, Draghi pensa ad una riapertura, dopo Pasqua, almeno per i bambini più piccoli. Valutazione delicata, che il premier intende fare la prossima settimana sulla base dei dati aggiornati.

Martedì pomeriggio il premier ha fatto il primo punto con i vertici del Cts, Silvio Brusaferro e Franco Locatelli e con il ministro della Salute Roberto Speranza, che resta fermo sulla linea del rigore.

Covid, verso proroga delle misure fino all’11 aprile. Infanzia, primaria e medie aperte anche in zone rosse: ipotesi Governo

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur