Riapertura scuole il 7 gennaio, docenti e Ata dicono no: per il 90% non ci sono le condizioni

Stampa

Mancano le condizioni per la riapertura delle scuole il 7 gennaio: è il verdetto del sondaggio che Orizzonte Scuola ha condotto nei giorni del 3 e 4 gennaio.

Alla rilevazione hanno partecipato un totale di 15.433 utenti che sono intervenuti per esprimere la loro opinione sul ritorno a scuola, in bilico dopo gli sviluppi delle ultime ore.

La domanda a cui hanno risposto gli utenti era: “Ci sono le condizioni per il ritorno in classe?

Come si evince dal grafico dell’esito finale, il risultato è stato netto: 14.109 utenti, ovvero il 91,42%, hanno detto “No” alla riapertura della scuola, ritenendo che allo stato attuale non esistono le condizioni di sicurezza.

In netta minoranza i favorevoli al ritorno a scuola: 1207 utenti, ovvero il 7,82%.

Solo 117 gli utenti che ancora non hanno sviluppato un’opinione sul tema rientro in classe.

Si tratta di un risultato da tenere in considerazione in quanto, pur non rappresentativo della totalità del personale scolastico italiano, fornisce un’idea molto chiara su quale sia l’opinione di chi a scuola ci lavora ogni giorno.

Azzolina annuncia: “Si torna in classe il 7 gennaio, la scuola è stata fin troppo sacrificata”

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio