Riapertura scuole, i presidenti dei Consigli d’Istituto del Lazio: “Apro, chiudo, apro, così non va”

Stampa

“Adesso è il momento in cui si parla di riapertura prima o dopo il Natale, a seguire le tensioni si sposteranno sui bambini e le maestre delle primarie su come affrontare l’allegria del Carnevale, infine si discuterà della Pasqua, della primavera e l’estate”.

Lo affermano i presidenti dei Consigli di Istituto riuniti nel Coordinamento di Roma e Lazio.

“Sono rimedi sintomatici. Per noi non è questa la ciclicità che deve abbracciare le scuole, ma la stabilità di una progettazione che invece manca nel dibattito pubblico. Ad ogni scadenza c’è il dibattito sulla fisarmonica della scuola: apro, chiudo, apro. Alla quale diciamo no”.

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio