Riapertura scuole, Giana (Agens): “Abbiamo potenziato i trasporti, ma ora servono gli orari scaglionati”

Stampa

“Nessuno può dire: io i miei orari non li cambio”. In un’intervista al Corriere della Sera Arrigo Giana, presidente di Agens, l’Agenzia confederale dei trasporti, sostiene che “adesso ognuno deve fare la propria parte fino in fondo, altrimenti si torna alla situazione di novembre”.

Quindi ora “dobbiamo mettere in pratica quelle linee guida e assumerci gli impegni presi”.

Che sarebbero “scaglionare gli orari è nell’interesse della scuola perché è il modo per consentire ai ragazzi di tornare in aula” e “non ci può essere qualcuno che si tira indietro e dice che non può modificare i propri orari, altrimenti il sistema non funziona”.

Stampa

Eurosofia. Acquisisci punteggio in tempi rapidi per l’aggiornamento Ata: corso di dattilografia a soli 99 euro. Iscriviti ora