Riapertura scuole, Decaro: “Occorre trovare una soluzione con il governo per stabilire quota in presenza”

Stampa

La percentuale di presenza al 70% “in alcune zone di alcune regioni non va bene, andrebbe meglio il 60%. Il Governo ci dice anche che all’interno del decreto è fatta salva la possibilità per i presidenti di Regione di fare un’ordinanza diversa, che non scenda però sotto il 50%. Dovremmo trovare una soluzione nelle prossime ore”.

Così a Timeline, su Sky Tg24 il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro.

”Io – ha spiegato – in rappresentanza dei sindaci, il presidente dell’Upi e il presidente della Conferenza delle Regioni avevamo partecipato a una riunione in cui avevamo sottoposto al Governo un problema: se andiamo con la presenza al 100% e non si scalano gli orari di ingresso e uscita delle scuole, è chiaro che il sistema di trasporto pubblico, anche se incrementato, non avrebbe retto. Quindi eravamo rimasti con un accordo fatto in conferenza unificata che prevedeva un minimo di presenza pari al 60% fino ad arrivare al 100% nei territori dove ovviamente si può fare, e sono tanti. In altri purtroppo non si può, perché non ci sono mezzi di trasporto all’infinito che si possono acquisire e perché c’è il problema in alcuni istituti superiori degli spazi. Questa era l’intesa , invece
poi ci siamo ritrovarti al termine del Consiglio dei ministri una percentuale pari al 70%”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur