Riapertura scuole, Crisanti: “Con positivo in classe dovrebbero andare in isolamento genitori, classe, docenti e non docenti in contatto con lui”

Stampa

Se c’è un positivo in classe, “dovrebbero andare in isolamento i genitori, la classe e tutto il corpo docente e non docente che è entrato in contatto con lui, e dovrebbero aspettare il tampone. Quindi è un evento estremamente distruttivo. E questa è anche la ragione per cui, non solo io ma la quasi totalità della comunità scientifica, promuove il vaccino contro l’influenza” che ha “il merito di diminuire l’utilizzo di risorse in modo non efficiente”.

Così, durante la trasmissione Agora’, su Rai 3, Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia all’Università di Padova. Quanto alla scuola, “se le misure non funzionano, la comunità scientifica farà sentire la voce e chiederà che vengano corrette in corso d’opera”. 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur