Riapertura scuole, Conte non molla: “Ritorno sui banchi il 14 dicembre”. Perplessità dai partiti di maggioranza

Stampa

Il governo non molla sull’ipotesi di tornare in classe prima di Natale. Secondo quanto segnala l’Adnkronos, il premier Conte, durante la riunione con i capigruppo di maggioranza, avrebbe avanzato l’ipotesi di ritornare sui banchi il 14 dicembre, senza attendere il nuovo anno

Secondo quanto raccolto, il premier avrebbe chiesto un parere ai presenti, che tuttavia avrebbero sollevato parecchi dubbi vista la vicinanza della data avanzata da  Conte con le vacanze di Natale.

Rimandare gli studenti sui banchi dal  14 dicembre, ha osservato Conte, aprendo la discussione sul capitolo scuola, “sarebbe un bel segnale per i ragazzi”.

Riapertura scuola, bozza linee guida Ue: allungare le vacanze di Natale per ridurre contagi

Conte ha precisato che sull’ipotesi di riaprire i cancelli delle superiori e dei licei – con riunioni preparatorie dal 9  dicembre per garantire il rientro a scuola in massima sicurezza – andrebbe sondato il Comitato Tecnico Scientifico.

Intanto però il premier si porta avanti e chiede un parere alle forze di maggioranza,  sentendo i capigruppo presenti in riunione che non hanno mancato di esprimere i loro dubbi.

Nuovo DPCM, giornata chiave. Vertice in corso: le misure dovrebbero durare fino al 15 gennaio

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur