Riapertura scuole, Brusaferro: “Una priorità per tutti. Organizzare ingressi e uscite per non affollare i trasporti”

Stampa

Silvio Brusaferro, presidente dell’ISS, ritiene fondamentale organizzare il sistema dei trasporti per il rientro a scuola per non creare affollamenti. Per Brusaferro, la scuola è da sempre una priorità

In dubbi sulla riapertura delle scuole si fanno ogni giorno più concrete ma, al momento, bisogna attendere i nuovi sviluppi. Ecco cosa ha detto Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore della Sanità nel corso di un’intervista a La Repubblica.

Sulla riapertura delle scuole superiori a gennaio, Brusaferro dice che ”va premesso che le scuole sono una priorità. Hanno un’attenzione speciale da parte nostra e tutto il Paese è impegnato per tenerle attive e aperte. Sono state messe in campo una serie di misure, ed è in corso un lavoro a livello locale sulla mobilità che mira a evitare e a contenere il rischio di trasmissione nelle occasioni d’incontro prima e dopo le lezioni”.

Inoltre, Brusaferro spiega: “Le fasi di ingresso e uscita sono altrettanto importanti e bisogna fare in modo che venga rispettato il distanziamento anche in quelle occasioni. Quindi bisogna organizzare afflussi e deflussi da scuola per ridurre l’affollamento dei trasporti nelle ore di punta”.

Rientro a scuola il 7 gennaio in bilico, Conte: lavoriamo su trasporti e orari, le aule non sono focolaio

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia